B.F.I.

(Benemerito della Fotografia Italiana)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

            

 

 

 

  Circolo affiliato FIAF n. 718

                                                                                          

 

 Sede: Piazza Moro, 51  - 04100 Latina

 riunioni martedì e giovedì ore 19.00 - 20.00

 email: info@fotoclublatina.it

 Tel: 3208040382               

 

                                      

                            

 

 

 

Alcune immagini della

Mostra Fotografica del Corso 2016

e della

Premiazione del Concorso Festa dello Sport 2016

 

 

 

 

        

 

 

 

 

 

 

 

 

FIAF

Federazione Italiana Associazioni Fotografiche
 

Corso San Martino, 8

10122 Torino

Italy
 

Tel. +39 0115629479

Fax +39 0115175291

 

 

 

 

 

 

___________________________________________________________________________

 

 

 

La fotocamera più costosa al mondo

Il 28 maggio 2011 è stata battuta all’asta dalla galleria Westlicht di Vienna una splendida Leica modello 0, numero di serie 107, prodotta nel lontano 1923. Ad aggiudicarsela un anonimo collezionista cinese che ha sborsato 1 milione e 320 mila Euro trasformandola nella macchina fotografica più costosa di sempre.  Prodotta in appena 25 esemplari, questa Leica è anche la prima macchina fotografica della nota marca tedesca a essere stata esportata negli Stati Uniti per essere brevettata.

______________________________________________________________________

 

 

L'obiettivo più costoso del mondo.

Si tratta di un Leica Apocromatico Telyt R, dalla focale di 1600mm. ed apertura massima f:5,6.  Costo  2 Milioni di dollari !

______________________________________________________________________

 

 

La prima macchina fotografica Digitale.

Creata da Steve Sasson, un ingegnere della Kodak, nel Dicembre del 1975.  Era la prima macchina fotografica che non utilizzava alcuna pellicola per catturare le immagini. Utilizzava un sensore CCD, registrava la fotografia su una cassetta standard. Per ogni foto ci volevano circa 23 secondi per memorizzare l'immagine su cassetta. Per rivedere poi l'immagine registrata la cassetta veniva rimossa dalla macchina fotografica e messa in un'apposita apparecchiatura di lettura per un normale televisore in B/N dell’epoca.

______________________________________________________________________

 

 

 

La macchina fotografica da viaggio più grande del mondo fu la Mammouth costruita nel 1900, da J. A. Anderson, costruttore di macchine fotografiche di Chicago, per conto della compagnia ferroviaria Chicago & Alton Railway. La compagnia voleva una fotografia del treno speciale Alton Limited, una fotografia enorme e unica, non un foto-collage: avevano costruito un treno perfetto, e ne che chiedevano una foto perfetta.

Il Mammouth pesava sette quintali, era montata su un vagone ferroviario, impressionava una lastra di due quintali e mezzo che richiedeva quaranta litri di soluzione per essere sviluppata. La Zeiss costruì appositamente due obiettivi: un "normale" di tre metri di focale, un "grandangolare" di un metro e sessantacinque centimetri !

______________________________________________________________________

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                              

 

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Link utili

 

 

Il grande regista Stanley Kubrick, fin da giovane,

era già un grande fotografo. Tra le sue grandi capacità

spiccava la documentazione della vita quotidiana dell’America.

 

 

 

 

C

 Siti interessanti per i nostri acquisti fotografici

                                                

 

 

 

M

 

 

 

 

 

Y

 

 

 

 

 

R

 

 

G

 

 

B

 

 

 hhh